Palinodia

In questa storia, non c’è nulla di vero: tu non andasti mai sulle navi compatte, agli spalti di Troia tu non giungesti mai.

Guerra ambientale giugno 12, 2008

Filed under: Articoli,Video — catcherintheriot @ 12:17 am
Tags: , , , , , ,

Da un po di giorni penso a quest’articolo. Avevo in mente di scrivere qualcosa che introducesse e descrivesse adeguatamente il problema “scie chimiche”, quelle lunghe scie rilasciate da alcuni aerei e che persistono anche per ore, modificando le condizioni meteorologiche della giornata. Avrei voluto scrivere di quei ricercatori che in molti stati europei (italia inclusa) e del nord America stanno conducendo indagini sulla composizione e gli effetti delle sostanze emesse. Non si tratta di un fenomeno nascosto o difficile da osservare, essendo ormai l’irrorazione praticamente quotidiana, eppure questa tematica nella considerazione comune è ritenuta una leggenda metropolitana.

Negli ultimi mesi infatti, dopo un silenzio assordante da parte dei media persino a fronte di interrogazioni parlamentari, si sono moltiplicati gli interventi di discredito da parte di sedicenti esperti (fra cui radazioni giornalistiche del calibro di “focus” e “Vojager”) che hanno intorbidito la questione, minimizzando e negando l’evidenza di un fenomeno osservabile quotidianamente. Purtroppo pochi guardano il cielo con curiosità e la consapevolezza di dover affrontare un pregiudizio così annichilente mi impone una panoramica sulla guerra ambientale.

(more…)

Annunci
 

Alla ricerca della responsabilità perduta. maggio 23, 2008

Filed under: Articoli — catcherintheriot @ 5:41 am
Tags: , , ,

“Si può fare”, come a dire “si può cambiare”. Sembra banale ricordarlo: le cose e i modi con cui queste accadono non muterebbero se non fosse così. Eppure negli ultimi mesi questo simpatico ritornello, inventato da un blogger disadattato, ci ha tormentato, echeggiando persino nel primo discorso di Berlusconi al parlamento.


Fino ad un secolo fa la negazione di quanto sopra delimitava il campo del reale, il possibile, dall’irreale e quindi impossibile: il padre dei fratelli Wright, un pastore anglicano,  riteneva impossibile il volo umano, in quanto prerogativa degli angeli. Oggi sappiamo che l’uomo può volare e che probabilmente neanche gli angeli volano con le sole proprie forze. In pratica, all’inizio di questo secolo del secolo scorso, con quella trasformazione che abbiamo chiamato “dopo-il-modernismo”, l’uomo ha compreso che “impossibile” è semplicemente il modo sbagliato di perseguire uno scopo. Quanto più si è compresa la meccanica della realtà quanto più si è esteso il campo delle capacità umane, fino all’ovvia e rivoluzionaria conclusione che ogni cosa è fattibile se se ne comprende il contesto. Oggi quindi il problema, da un punto di vista semantico, non è più se si può fare o meno qualcosa ma come e cosa si può fare e cosa invece non si deve fare. Il potere infatti, percependo il rischio di perdere la sua presunta utilità, nella possibilità reale e concreta che i problemi vengano affrontati e risolti, ha decretato, in nome del bene individuale, la necessità sociale del non dover fare.

(more…)

 

Sulla nevrosi di carta febbraio 24, 2008

Filed under: Articoli,L'economia tradotta,Video — catcherintheriot @ 12:03 am
Tags: , , ,
 

Il nemico cammina nelle nostre scarpe febbraio 4, 2008

Filed under: Articoli,Marketing virale,Video — catcherintheriot @ 3:12 pm
Tags: , , , , ,

Dopo aver sconfitto la libertà di parola del cittadino/consumatore, dimostrando che puoi parlare quanto vuoi, tanto nessuno ti ascolta, e sancito l’OBBLIGO di parola per le alte cariche del sistema democratico (papa e bush inclusi), il potere negli ultimi 15 anni si è dedicato ad attaccare non solo il liberto pensiero, ma la possibilità stessa della sua formazione.

(more…)